SCHEDA INSEGNANTE

 

Angelo Troiano è un produttore cinematografico nato a Policoro (MT) il 16/08/1985. Intraprende e coltiva, nel suo paese d’origine Bernalda, un percorso di formazione politica. Dal maggio 2014 è consigliere comunale. Divide la sua attività tra il paese di residenza e la città di Lecce, dove frequenta l’Università del Salento con indirizzo in studi giuridici. Nella provincia salentina consegue la qualifica di tecnico aiuto regia e segretario di edizione presso l’istituto OPRA Formazione.

Nel 2014 produce “Thriller” di Giuseppe Marco Albano, corto girato interamente nella città di Taranto e vincitore ai David di Donatello come miglior cortometraggio italiano. Miglior Produttore al Catania Film Festival Gold Elephant Award 2014 anno in cui costituisce la Mediterraneo Cinematografica con cui produce “L’avenir” di Luigi Pane, “Acquario” di Lorenzo Puntoni e "Le Abiuratrici" di Antonio De Palo. La stessa società sarà partner dei Project Leader Allelammie e YES in due delle tre produzioni cinematografiche ufficiali della Fondazione Matera Capitale Europea della Cultura 2019, ovvero “Vado Verso Dove Vengo" di Nicola Ragone e “Margherita e sua madre" di Mohsen Makhmalbaf.

Docente di Economia del Cinema presso l’ITS Rossellini di Roma, nel 2018 è scelto tra i dieci produttori talento del sud Italia all’interno del progetto MEDIA Talents on tour promosso con il sostegno dell’Istituto Luce e nel 2019 partecipa all’ottava edizione internazionale di Biennale College Cinema di Venezia.

IL CORSO

PROGRAMMA

Unità Didattica

A) promozione, distribuzione e nuovo marketing; 

B) market, lab e incubatori;

C) fondi e grants internazionali, europei, fondazioni territoriali e cineturismo;

D) Produttore creativo: tra imprenditoria, esecutivo e linee editoriali;

E) Differenze di percorsi tra finzione e documentario creativo, lungometraggio e cortometraggio; 

F) Strumenti creativi e di connessione tra produttori ed autori: Intùiti, Fabula e Cicero. Quale panorama? 

Contenuti

1. SWAT e Benchmark distributivo, individuazioni del bacino di utenza. Trailer e locandina.

2. Mercati cinematografici e specifici focus, laboratori e workshop residenziali/on line di scrittura, sviluppo, post produzione e promozione.

3. Film Commission, non solo sostegno alle produzioni ma anche alla promozione e nuove forme di consulenza;

4. Nuove formule di distribuzione, cineturismo come promozione;

5. Identità come metodo di intreccio tra team creativo e team produttivo e traccia di differenza tra cinema europeo, indipendente ed autoriale; 

6. Testi, format di relazioni produttive e distributive, strumenti interattivi per l’analisi del progetto filmico;

7. La scelta del progetto: perché io e perché ora, la scintilla e motivazioni; 

8. L’importanza della programmazione del progetto: le scelte per un buon sviluppo progettuale intrecciate alla sostenibilità finanziaria; 

9. L’apporto della co-produzione estera nel quadro delle convenzioni ufficiali e delle esigenze narrative.

Capacità

Lo studente sarà in grado di comprendere ed utilizzare gli strumenti per la scelta della strategia di marketing e promozione già in fase di creazione e produzione intrecciando le tre fasi in modo coordinato e non contrastante. Inoltre avrà le basi per poter programmare i singoli passaggi di creazione e produzione senza accavallamenti improduttivi e nocivi al progetto filmico o audiovisivo. Infine imparerà a connettersi in modo proficuo alle esigenze del team prettamente creativo imparando a risolverne le criticità e soprattutto a trarne i massimi benefici per svolgere al meglio il lavoro di competenza.

Conoscenze

Lo studente, partendo dall’analisi La mappa territoriale (Hollywood, Europa, Bollywood, Indipendenti e TV Pubbliche Nazionali/Private) conoscerà e saprà utilizzare i principali strumenti di strategia promozionale e tecniche di marketing da utilizzare in un percorso di creazione, produzione e promozione consapevole. Inoltre conoscerà quelle che solo le richieste reali che possono far ottenere risultati in un mercato e in una co-produzione internazionale oltre ad acquisire come dare un valore aggiunto al partner estero per riceverlo rispettando le aspettative di partenza. Infine svilupperà le conoscenza pratiche e teoriche in grado di poter nei giusti passaggi una strategia produttiva completa che parta dallo sviluppo fino all’attuazione distributiva mantenendo le abilità di aggiornamento nei vari passaggi di stato di avanzamento. 

 
 

CV

  

ESPERIENZE

Filmografia Produttore – Mediterraneo Cinematografica

Angelo Troiano – Produttore: 

  • “State of Beat – An italian beatbox story” di Andrea Filippo Mossa film documentario in produzione.
  • “La calle pura” di Alfredo Chiarappa - film documentario - in pre produzione.
  • “Noi.. ce la siamo cavata?” - lungometraggio documentario di Giuseppe Marco Albano e Adriano Pantaleo, prod. Mediterraneo cinematografica, in produzione Terranera, 2020;
  • “Angel” – cortometraggio documentario di Alfredo Chiarappa, prod. Mediterraneo Cinematografica, in post produzione,2020;
  • “KLOD” – cortometraggio di Giuseppe Marco Albano / Progetto CIRCE
  • “Marghe e sua madre” - lungometraggio di Mohsen Makhmalbaf prod. Allelammie /Matera 2019 / Mediterraneo cinematografica, 2019;
  • “Le Abiuratrici “– cortometraggio di Antonio De Palo, prod. Assedio Film e Mediterraneo Cinematografica, 2019;
  • “Compagni di Viaggio” – cortometraggio di Sara di Martino, prod. Lumen Film e Mediterraneo Cinematografica, 2019;
  • “Vado verso dove vengo” - lungometraggio documentario di Nicola Ragone, prod. y.e.s / matera 2019 / Mediterraneo cinematografica, 2019;
  • "Acquario" - cortometraggio di Lorenzo Puntoni, prod. Mediterraneo Cinematografica s.r.l., Lumen Films, 2018;
  • "L'Avenir" - cortometraggio di Luigi Pane, prod. Mediterraneo Cinematografica s.r.l., 2017;
  • “Thriller” -  cortometraggio di Giuseppe Marco Albano, prod. Mediterraneo Cinematografica s.r.l., Vincitore David di Donatello 2015, 2014;
  • “AnnA” – cortometraggio di Giuseppe Marco Albano, prod. Mediterraneo Cinematografica Srl, 2013;