Accademia Cinema Toscana è lieta di comunicare la selezione di Il lupo di Sulcina di Alessio Pierazzi e Stefano Antonucci per la First-Time Filmmaker Session del Lift-Off Global Network. Si tratta del secondo documentario realizzato dagli studenti del III anno 2019-2020 che viene selezionato a un festival internazionale, dopo Sperduti di Matilde Rinaldi.

È possibile vedere il cortometraggio on-demand e VOTARE commentando con i titoli dei due cortometraggi preferiti in fondo a questa pagina, il lupo di Sulcina è il numero 103. I cortometraggi più votati saranno valutati da una giuria che selezionerà un corto da proiettare ai Pinewood Studios e ai Raleigh Studios a Hollywood! I voti sono aperti fino alle 23 di domenica 30 agosto, quindi adesso è il momento per supportare questi giovani autori!

Il Lift-Off è un network internazionale, che punta a promuovere l'attività di giovani filmmakers indipendenti attraverso premi, workshop e festival in tutto il mondo.

SINOSSI:

Gioele, un giovane agricoltore, è uno degli ultimi abitanti di Sulcina, un paese rurale tra i monti degli Appennini Tosco-Emiliani. Nell'arco di una fredda giornata invernale Giole racconta la sua visione della vita e l'incontro con un lupo che egli stesso definisce "Il Dio della Foresta".

 

VOTA ORA PER IL CORTOMETRAGGIO